Assegno ai nuclei familiari numerosi

Informazioni
Assegno al Nucleo Familiare
Legge n.448/98 art.65 e successive modifiche
 
 
 
Requisiti del richiedente
 
L’assegno spetta a cittadini italiani o comunitari, extracomunitari soggiornanti di lungo periodo, cittadini comunitari con familiari extracomunitari titolari di permesso di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, extracomunitari in possesso dello status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria,  residenti nel comune di Eboli, che hanno almeno tre figli di età inferiore a 18 anni ( legittimi, naturali o adottati ) all’interno della propria famiglia anagrafica.
L’assegno da corrispondere agli aventi diritto, per l’anno 2016 è pari, nella misura intera, a Euro 141,30.
Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)  è  paria a Euro 8.555,99 annui.
 
 
 
Modalità di richiesta del cittadino
 
Il modello di domanda va ritirato presso:
  • Ufficio Relazioni con il Pubblico, sito in Via M.Ripa, oppure scaricato dal sito istituzionale del Comune http://www.comune.eboli.sa.it  –sezione modulistica –Servizi sociali;
Una volta compilato, va presentato all’Ufficio Protocollo del Comune sito in Via M.Ripa, entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto l’assegno (31.01.2017 per l’assegno 2016) (termine perentorio).
 
 
 
Documentazione da presentare
 
  • Domanda compilata e firmata dal richiedente, corredata da copia del documento di riconoscimento in corso di validità .
  • Dichiarazione Sostitutiva Unica e Attestazione ISEE 2016.
 
 
 
Importo
 
  L’ammontare dell’assegno è annualmente stabilito in misura di 13 mensilità ed è liquidato in due semestralità,
  generalmente a fine luglio/agosto e a fine marzo.
  Per l’anno 2016 l’importo annuale è € 1.836,90 (euro 141,30  x 13 mensilità).
 
 
 
 Chi procede e come
 
   COMUNE = Concede l’assegno.
    INPS   =  Eroga la prestazione con invio al richiedente dell’assegno o  con accredito su IBAN del conto
      corrente del richiedente, per importi sino a € 999,99. Per importi da euro1.000,00 in poi, solo
      solo con accredito sull’IBAN del conto corrente o libretto, postale o bancario, intestato alla
      richiedente (anche cointestato con altra persona).  Sono ammesse anche le carte prepagate tipo    
     Superflash, Poste Pay ecc., munite di IBAN.
 
 
Attività del Comune
 
  • Informazione agli interessati – URP – Ufficio Politiche Sociali;
  • Ricezione delle  domande da protocollare – Ufficio Protocollo Generale;
  • Ricezione delle domande protocollate e concessione dell’assegno – Ufficio Politiche Sociali;
  • Trasmissione dei dati all’Inps per la liquidazione dell’assegno – Ufficio Politiche Sociali.
 
 
 
Tempi
 
 Il comune liquida gli assegni del primo semestre entro il 15 agosto e quelli del secondo semestre entro il 15   marzo.
 Il pagamento dell’assegno avviene  semestralmente entro 45 giorni dalla ricezione dei dati trasmessi dal Comune all’Inps.
 
 
Ufficio
Piano di Zona
tel: 0828 - 328351
fax: 0828 333295
mail: info@pianodizonaeboli.it
pec: comune@pec.comune.eboli.sa.it

Orari
 mattinapomeriggio
Lunedi
Martedi8.30 - 12.3015.30 - 17.30
Mercoledi
Giovedi8.30 - 12.30
Venerdi
Sabato
Domenica

Responsabile
Volpicelli Giovanna
tel: 0828 1842670
mail: g.volpicelli@comune.eboli.sa.it



Tutte le schede