La frazione organica
immagine contenuti

La frazione organica, detta anche umido, è la componente dei rifiuti costituita da scarti alimentari e vegetali prodotti a livello domestico e non. Essa costituisce fino al 50% in peso dei rifiuti solidi urbani.
Ogni volta che cuciniamo o facciamo giardinaggio produciamo rifiuti organici: pensiamo a quanto scarto produciamo nella fase di preparazione dei cibi (bucce di verdura e frutta) o quando eliminiamo cibo avariato o scaduto.
Questo scarto è un materiale molto prezioso perché può diventare compost, cioè un ammendante naturale in grado di restituire sostanze organiche ed elementi minerali al terreno.
Al fine di favorire l’avvio a recupero di tale tipologia di rifiuto il Comune di Eboli ha in essere un servizio di raccolta con modalità porta a porta.
CHI SVOLGE IL SERVIZIO DI RACCOLTA
Il servizio di raccolta della frazione organica è effettuato dalla SARIM S.r.l. che provvede al trasporto presso l'impianto di trattamento (impianto di compostaggio) di tale frazione merceologica dei rifiuti urbani.
A CHI È RIVOLTO IL SERVIZIO DI RACCOLTA
La raccolta della frazione organica è dedicata a tutte le utenze domestiche e non domestiche (famiglie e attività commerciali / produttive / di servizio) presenti sul territorio comunale con frequenza di 3 giorni a settimana.
COSA CONFERIRE NELLA FRAZIONE ORGANICA
All'interno di frazione organica possono essere conferiti:
- residui di pulizia di frutta e verdura;
- fondi di caffè e filtri di the;
- alimenti scaduti o avariati;
- salviette, fazzoletti di carta, carta scottex, carta igienica, tovaglioli;
- cibi cotti come ad esempio avanzi di pasta, riso e verdure, ecc.;
- avanzi di cibo di origine animale come carne, pelli, piccoli ossi e cartilagini;
- gusci di uova, gusci di cozze e similari;
- fiori appassiti (in piccole quantità);
- foglie secche (in piccole quantità);
- sfalci erbosi (in piccole quantità);
- resti di potatura sminuzzati (in piccole quantità);
- resti legnosi sminuzzati (in piccole quantità);
- cotton-fioc biodegradabili (solo quelli biodegradabili), stuzzicadenti;
- piatti e posate compostabili;
- terriccio da vaso avanzato (in piccole quantità);
- tappi di sughero;
- carta e cartone unti di cibo (meglio se spezzettato ed inumidito, per velocizzarne la trasformazione) come ad esempio la sola parte unta della scatola della pizza;
- segatura, trucioli e cenere provenienti da legno non trattato con colle o vernici;
- resti di lana, piume e capelli (in piccole quantità).
Non vanno conferiti nell’umido:
- tutti i materiali non biodegradabili quali ad esempio plastica, alluminio, acciaio, tetrapak, cellophane, vetro, ecc.;
- carta per usi igienici sporca di sostanze tossiche o pericolose.
ALCUNI ACCORGIMENTI PER UNA RACCOLTA DI QUALITÀ
Per una raccolta di qualità della frazione organica bisogna:
- rimuovere imballaggi, bollini, etichette o altri accessori in plastica, metallo o non biodegradabili dai rifiuti organici conferiti;
-utilizzare per la raccolta in questione esclusivamente sacchetti compostabili (ad esempio sacchetto di carta o in mater-bi).
GIORNI E ORARI DI CONFERIMENTO
II conferimento della Frazione organica può essere effettuato:
- mercoledì dalle 21:00 alle 5:00;
- venerdì dalle 21:00 alle 5:00;
- domenica dalle 21:00 alle 5:00.
Negli ambiti periferici di raccolta (ambiti dal 1 al 6) non è prevista, da progetto, la raccolta della frazione organica ed è imposta la pratica del compostaggio domestico.
DOVE E COME CONFERIRE
Il conferimento della frazione è svolto nei giorni prefissati dalle 21:00 alle 5:00, in corrispondenza dell'ingresso della propria abitazione o attività lungo il marciapiede o la strada pubblica, all'interno degli appositi contenitori di capacità variabile da 10 a 40 litri mediante l'ausilio di sacchetti compostabili.
Nel caso di condomini, la raccolta è effettuata mediante svuotamento di bidoni carrellati della capacità di 120/240 litri ed a tal fine i mezzi satellite impiegati nel servizio sono dotati di idonei dispositivo volta-bidoni con attacco a rastrelliera.
Per le utenze non domestiche produttrici di rifiuti organici la raccolta avviene con frequenza di tre giorni a settimana mediante svuotamento di bidoni carrellati della capacità di 120/240 litri.
Secondo il regolamento comunale i contenitori ed i bidoni carrellati devono essere esposti solo nei giorni ed orari di conferimento e devono essere ritirati all'interno della proprietà entro le ore 12:00 del giorno successivo al conferimento (lunedì, giovedì, sabato).
È autorizzata l’ubicazione fissa all'esterno dei bidoni carrellati solo qualora l’esposizione sia autorizzata da apposite strisce segnaletiche. Tali strisce spettano esclusivamente ai condomini che presentano delle civili abitazioni al piano terra o rialzato. L’inosservanza di tale prescrizione comporta una sanzione amministrativa di 50 euro.
Non saranno ritirati rifiuti conferiti all'interno di proprietà privata.
DOVE VA LA FRAZIONE ORGANICA A UNA VOLTA RACCOLTA IN MANIERA DIFFERENZIATA E COSA GLI SUCCEDE
La frazione organica differenziata viene raccolta dalla ditta che effettua il servizio che provvede anche  al trasporto presso l'Impianto di Compostaggio di Eboli, dove subisce il processo di compostaggio cosi che il rifiuto organico diventi compost che, se di qualità, può essere utilizzato come ammendante in agricoltura.
 
Per maggiori informazioni sull’impianto di compostaggio di Eboli visitare la sezione dedicata e la pagina internet www.ladurnerambiente.it/it/impianto-compostaggio-eboli-salerno
Per maggiori informazioni sulla raccolta differenziata della frazione organica e sul suo riciclo visitare la pagina internet del Consorzio Italiano Compostatori: www.compost.it
Per maggiori informazioni sulle quantità di frazione organicha raccolte in maniera differenziata e sull'impianto di destinazione di tale materiale visitare il sito internet www.comuniricicloni.org
 
 
 

Informazioni Ambientali
  • Isola ecologica
  • Isola ecologica
    L’ISOLA ECOLOGICA Il comune di Eboli si è dotato, a partire dal novembre 2009, di un Centro di Raccolta Comunale (CRC) o isola ecologica, ubicato nella Zona Industriale a circa 2 km ad o ... Leggi tutto
  • Il vetro
  • Il vetro
    Questa tipologia di rifiuto comprende esclusivamente i contenitori in vetro con cui vengono confezionati i prodotti alimentari e non. Attraverso la raccolta differenziata il vetro può essere ri ... 08/03/2018 Leggi tutto