Isola ecologica
L’ISOLA ECOLOGICA
Il comune di Eboli si è dotato, a partire dal novembre 2009, di un Centro di Raccolta Comunale (CRC) o isola ecologica, ubicato nella Zona Industriale a circa 2 km ad ovest dal limite del centro abitato.
Un'isola ecologica comunale è un'area recintata e sorvegliata, attrezzata per la raccolta differenziata dei rifiuti dove gli utenti, durante l'orario di apertura, possono conferire anche rifiuti non smaltibili tramite il normale sistema di raccolta.
L'isola ecologica è gestita dalla ditta incaricata del servizio di raccolta ovvero dalla Sarim Srl.
CHI PUÒ CONFERIRE PRESSO L'ISOLA ECOLOGICA?
Possono conferire i propri rifiuti presso il CRC tutte le utenze domestiche e le utenze non domestiche del territorio comunale, cioè tutti residenti all'interno del territorio e i titolari di un attività commerciale/ produttiva/ di servizio, presenti all'interno del territorio comunale, i cui rifiuti sono assimilati agli urbani.
COME CONFERIRE
Il conferimento è possibile esibendo una tessera magnetica personale detta Carta Badge o in alternativa la tessera sanitaria o, nel caso delle utenze non domestiche, il numero di partita IVA.
All’ingresso, il personale addetto provvede a verificare l’abilitazione del soggetto conferitore all'utilizzo del centro di raccolta, verificando la residenza nel territorio comunale e l'origine civile dei rifiuti. Dopodiché il personale provvede, attraverso un'analisi visiva, a verificare il rifiuto in ingresso sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.
COSA SI PUÒ CONFERIRE ALL'ISOLA ECOLOGICA
Presso l’isola ecologica possono essere conferite, negli orari di apertura e gratuitamente, le seguenti frazioni merceologiche dei rifiuti urbani.
  1. Carta e cartone - riviste, giornali, fogli, scatole e scatoloni;
  2. Imballaggi in plastica  - bottiglie, flaconi, ecc.;
  3. Imballaggi in alluminio - lattine, fogli di alluminio, tappi in alluminio ecc.;
  4. Imballaggi in acciaio - scatolette, tappi corona, barattoli per pelati, ecc.;
  5. Imballaggi in vetro -  bottiglie e vasetti in vetro;
  6. Pneumatici fuori uso conferiti da utenze domestiche (max 4 pezzi utente);
  7. Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) quali:
  • Apparecchiature refrigeranti quali frigoriferi, congelatori, apparecchi per il condizionamento (R1);
  • grandi bianchi quali lavatrici, lavastoviglie, forni a microonde, cucine, ecc. (R2);
  • apparecchi TV e monitor di computer (R3);
  • apparecchiature illuminanti e piccoli elettrodomestici quali aspirapolvere, macchine per cucire, ferri da stiro, friggitrici, frullatori, computer (unità centrale, mouse, tastiera), stampanti, fax, telefoni cellulari, videoregistratori, apparecchi radio, plafoniere (R4);
  • Sorgenti luminose, per es. neon, lampade a risparmio, a vapori di mercurio, sodio, ioduri (R5);
    1. Oli alimentari esausti quali residui di frittura, olio di scatolette di tonno, olio di sott'oli ecc.;
    2. Medicinali in compresse, pomate, sciroppi;
    3. Batterie e accumulatori;
    4. Indumenti e accessori usati;
    5. Legno;
    6. Metalli;
    7. Ingombranti quali mobili, materassi, sedie, ecc.;
    8. Residui vegetali quali sfalci e potature.
COSA NON SI PUÒ CONFERIRE ALL'ISOLA ECOLOGICA
Non è consentito il conferimento di
  • secco indifferenziato;
  • rifiuto raccolto come multimateriale;
  • rifiuti di costruzione e demolizione, rifiuti inerti sanitari (water, bidet, lavandini, piatto doccia) ;
  • tutti gli altri rifiuti non precedentemente citati.
ORARI DI APERTURA DELL'ISOLA ECOLOGICA
Il centro è aperto secondo i seguenti orari:
  • Lunedì dalle 9,00 alle 12,00
  • Martedì dalle 15,00 alle 19,00
  • Mercoledì dalle 9,00 alle 12,00
  • Giovedì dalle 15,00 alle 19,00
  • Venerdì dalle 9,00 alle 12,00
  • Sabato dalle 9,00 alle 12,00.
COME RISPARMIARE SULLA BOLLETTA DEI RIFIUTI
Per chi conferisce alcune tipologie di materiali presso l’isola ecologica è previsto un ristoro sulla bolletta dei rifiuti che dipende dalla tipologia e dalla quantità di materiali conferiti.
I rifiuti che danno diritto al ristoro sono esclusivamente:
  • carta e cartone;
  • imballaggi plastici;
  • vetro;
  • acciaio e alluminio.
In particolare le utenze domestiche e non domestiche che conferiscono rifiuti in forma differenziata al centro di raccolta, hanno diritto ad una riduzione della quota variabile della tariffa calcolata sulla base delle quantità di rifiuti conferiti in forma differenziata nel corso dell’anno solare precedente. L’ammontare della riduzione spettante è calcolato secondo le seguenti indicazioni:
  • 50% del corrispettivo potenzialmente incassato dall’ente dai consorzi di filiera in base all’accordo ANCI- CONAI per tipologia di rifiuto conferito ed anno di riferimento, nel caso in cui si conferiscano meno di 75 kg di materiale;
  • 75% del corrispettivo di cui al punto precedente, nel caso in cui si conferiscano più di 75 kg di materiale.
In ogni caso l’ammontare della riduzione non può essere superiore al 30% della quota variabile della tariffa.
 
Per raccogliere un chilogrammo di plastica occorrono all'incirca 27 bottiglie da 1,5 lit.
Per raccogliere un chilogrammo di alluminio occorrono all'incirca 63 lattine d'alluminio da 33cl.
Per raccogliere un chilogrammo di vetro occorrono all'incirca 5 bottiglie di birra da 33cl.
Per raccogliere un chilogrammo di carta basta raccogliere due scatole di cartoncino, un giornale, uno scatolone di cartone, un portauova e tre sacchetti di carta (fonte: COMIECO).
 
COME VERIFICARE IN TEMPO REALE LE QUANTITÀ DI MATERIALI CONFERITE PRESSO L'ISOLA ECOLOGICA
Per verificare le quantità di materiali conferiti presso il centro di raccolta comunale bisogna accedere all'apposita area riservata nella pagina internet mysir inserendo le proprie credenziali (https://www.comuniricicloni.org/ --> AREA RISERVATA--> myCdr per Cittadini ed Esercizi Commerciali ).
 
Per ulteriori informazioni tecniche sul centro di raccolta cliccare su manuale di gestione centro di raccolta.
Per maggiori informazioni sulle agevolazione sulle agevolazioni sulla tassa cliccare su regolamento Tari 2016.
Per maggiori informazioni sulle diverse frazioni conferibili visitare le sezioni specifiche ai diversi materiali.

Informazioni Ambientali