Il Sindaco Cariello sul fallimento della Multiservizi
10/08/2015
immagine news

Provo pena per i comportamenti miserabili di chi tenta di speculare sulle difficoltà di lavoratori nel baratro del licenziamento e delle loro famiglie. Politici senza storia o con un passato inutile immaginano di far dimenticare le proprie responsabilità dirette scaricando sull’attuale amministrazione il peso del fallimento di una società che loro hanno portato al massacro, gestendola per anni. Farebbero bene a vergognarsi e non farsi vedere in giro esponenti del Pd come Cuomo, Infante e Rizzo, che negli anni hanno sostenuto, se non addirittura votato, gli atti che hanno portato prima alla mala gestione e poi al fallimento di Eboli Multiservizi, gettando nella disperazione decine di famiglie dei lavoratori oggi licenziati. Ci saremmo aspettati che questi responsabili locali del fallimento Multiservizi, insieme con tutto il Pd di Eboli, collaborassero con i tentativi dell’Amministrazione comunale di mettere una pezza alle loro malefatte. Invece, assistiamo ad un’affannosa ricerca di scaricarsi dalle responsabilità, pur sapendo di essere gli autori del fallimento di una società comunale, una circostanza mai vista prima. Il menefreghismo di Cuomo, Infante, Rizzo e dei loro soci rispetto ai lavoratori della Multiservizi e per i servizi che loro stessi hanno fatto cancellare, in seguito al fallimento, dovrebbe imporre loro un mea culpa, facendoli vergognare di quanto fatto negli ultimi anni. Penosa anche la posizione di Damiano Cardiello, il quale conosce bene i nomi dei responsabili, ma si accomuna al Pd nelle critiche per evidenti tornaconti personali, nel tentativo di recuperare l’irrecuperabile. Speculare sulle difficoltà delle famiglie indica chiaramente il basso livello di sensibilità e di visione politica dell’opposizione ad Eboli. Sento parlare di gestione approssimativa della crisi, è appena il caso di ricordare che non c’era nessuna crisi, perché eravamo già al fallimento e nessuno sarebbe stato in grado di risolvere il problema creato dal Pd. Anzi, l’intervento del Comune aveva indicato una strada possibile, l’unica in mancanza di alternative, una strada poi naufragata sotto il peso delle prescrizioni e delle rivendicazioni. Lasciamo agli altri la vergogna e la miseria delle speculazioni messe in campo, a noi compete come sempre la responsabilità di garantire la comunità ed il territorio dagli attacchi degli sciacalli della politica. Questa mattina ho incontrato i lavoratori di Multiservizi, ai quali ho nuovamente garantito solidarietà e collaborazione per raggiungere soluzioni possibili e soprattutto definitive. Nonostante potessimo fare diversamente, ci stiamo accollando i danni e le macerie lasciate agli ebolitani dal Pd, nella consapevolezza che gli ebolitani ci hanno chiamati al governo della città per indicare soluzioni, anche al saccheggio della città voluto dal Pd e dai suoi esponenti.
 
Massimo Cariello
Sindaco di Eboli
 



  • Consiglio Comunale 27 novembre 2017
  • Consiglio Comunale 27 novembre 2017
    Il Consiglio Comunale è convocato,in seduta pubblica, presso la residenza Municipale di via Matteo Ripa n.49, Aula Consiliare, per il giorno  27.11.2017, alle ore 19.00 per le Interrogazio ... 21/11/2017 Leggi tutto
  • Consiglio Comunale 23 novembre 2017
  • Consiglio Comunale 23 novembre 2017
    Il Consiglio Comunale è convocato,in seduta pubblica, presso la residenza Municipale di via Matteo Ripa n.49, Aula Consiliare, per il giorno  23.11.2017, alle ore 19.00 per le Interrogazio ... 17/11/2017 Leggi tutto