Divieto di utilizzo dell'acqua potabile per usi diversi da quelli domestici
11/07/2015
immagine news

Il Sindaco, con ordinanza n° 138 dell'11.7.2015, ha disposto il divieto di utilizzo dell'acqua potabile per usi non domestici (innaffiatura di orti e giardini, lavaggio di automezzi, riempimento di piscine ecc); i contravventori saranno puniti con una multa di € 200,00, o con sanzioni penali in caso di condotta truffaldina o prelievi fraudolenti